Italiani all’estero, La Marca (Pd) al Columbus Day di New York

“A State Island ho incontrato l’Associazione Liguri nel mondo e, in compagnia del suo responsabile PR Robert Barletta, ho visitato il centro culturale Casa Belvedere, dedicato agli studi italiani”

“Lo scorso fine settimana, nella mia permanenza a New York in occasione delle manifestazioni legate al Columbus Day, ho potuto toccare alcune corde profonde della nostra comunità negli USA e condividere riflessioni ed emozioni che hanno animato i numerosi incontri ai quali ho partecipato”. Lo dichiara in una nota l’On. Francesca La Marca, Pd, residente in Canada.

“Venerdì 11 ottobre sono intervenuta al “Kick Off Ceremony Event for Columbus Day 2019” presso il consolato generale di New York, alla presenza del Sindaco di NY Bill de Blasio, che nell’occasione ha premiato con il “Leonardo da Vinci Award 2019” il Presidente e Ceo della Fondazione Statua della Libertà Stephen A. Briganti, per altro cugino dello stesso de Blasio. Un modo misurato e convinto di riaffermare i valori di solidarietà legati al Columbus Day, al di là di ogni ingiustificata polemica.

Sabato 12 ottobre ho partecipato all’annuale serata di gala in occasione della più tipica e sentita ricorrenza italiana. Il Gala si svolge ininterrottamente da 75 anni ed è la più significativa testimonianza dei legami e dello spirito di coesione che caratterizzano la comunità italiana. È stata anche l’occasione per celebrare l’amicizia tra Italia e Stati Uniti e per raccogliere fondi da destinare a scopi benefici.

Il 13 ottobre, domenica, l’ho dedicato ad un altro pilastro della presenza italiana in USA, il movimento associativo.

A State Island, infatti, ho incontrato l’Associazione Liguri nel mondo e, in compagnia del suo responsabile PR Robert Barletta, ho visitato il centro culturale Casa Belvedere, dedicato agli studi italiani.

Subito dopo ho potuto rinnovare la visita, per me consueta, all’Associazione dei Campani, riuniti nell’annuale festa promossa dal fervido impegno del Presidente Cav. Rocco Manzillo e del Cav. Nicola Trombetta. Nel corso della manifestazione è stata premiata l’On. Rosetta D’Amelio, Presidente del Consiglio Regionale, e festeggiato il Maestro Domenico Cozzolino, che ancora una volta ha allietato l’incontro dirigendo l’acclamata esibizione della Corale Vesuviana”.

“Durante i miei interventi presso i sodalizi italiani, ho tenuto a sottolineare il valore non solo simbolico del Columbus Day e l’importanza della preservazione delle nostre tradizioni in un contesto multiculturale come quello attuale. In più – conclude la deputata eletta nel Nord e Centro America -, soprattutto con i Campani, ricordando la mia mozione sul contributo degli italiani all’estero alla ripresa del sud dell’Italia, ho richiamato l’esigenza di unire le forze per la ripresa del Mezzogiorno affinché soprattutto i giovani possano avere una speranza e un futuro nella propria terra”.