IL COMPLEANNO | Rosso Alfa Romeo, 110 anni di puro made in Italy

“Possiamo dare forme e sembianze sensuali a ogni nostra vettura, però è la pelle esterna che riesce a trasmettere passione. E l'unico colore in grado di farlo è il rosso che Alfa Romeo continua a evolvere”

Rosso Alfa Romeo Giulia GTA, un colore unico, che appassiona. Ne scrive oggi Il Giornale. E’ il rosso che colora i primi 110 anni dello storico marchio Made in Italy festeggiati guardando nello specchietto retrovisore.

Si riparte proprio dalle origini, da una leggenda come Alfa Romeo Giulia GTA, appunto. Un marchio e tre lettere di un acronimo che fa la differenza: Gran Turismo Alleggerita.

Eccole, tutte e due, l’heritage e il futuro, la storia e il domani che verrà.

Alessandro Maccolini, responsabile del Centro stile Alfa Romeo, spiega: “Possiamo dare forme e sembianze sensuali a ogni nostra vettura, però è la pelle esterna che riesce a trasmettere passione. E l’unico colore in grado di farlo è il rosso che Alfa Romeo continua a evolvere: qui è un rosso tristrato che assume sfumature differenti secondo la luce che riceve e che riflette”. “Per questo, Alfa è il marchio più richiesto dalle case d’ aste e dai collezionisti perché è anche un’ ottima forma d’ investimento”.

Centodieci anni di storia raccontate anche nel backstage, nelle stanze segrete del Museo dove sono custodite oltre 200 vetture, prototipi, motori, trofei e rarità, come la cucina elettrica prodotta da Alfa Romeo nel Dopoguerra. Ed è una storia appassionante che si svela anche nell’archivio storico dove sono conservati 6 chilometri di documenti, bozzetti, libri, contratti e film, essenziali per il restauro storico di ogni vettura e per un flashback a quattro ruote.