CORONAVIRUS | “Vaccino tra un anno. Obbligatorietà? Non è necessaria”

Parla Guido Forni, immunologo: “Se c'è una piccola quota di popolazione che non lo vorrà fare non è un problema, l'importante è raggiungere l'immunità di gregge”

Il Prof. Guido Forni, immunologo, socio dell’Accademia Nazionale dei Lincei, è stato ospite su Radio Cusano Tv Italia e sul vaccino per il Covid 19 ha detto: “Secondo me il vaccino arriverà tra un anno. Il problema che l’Oms prevede è che ci saranno poche dosi inizialmente e che solo i Paesi più ricchi riusciranno ad averlo prima che venga prodotto su larga scala per tutto il mondo”.

Dunque, afferma ancora, “ci sarà una vera e propria lotta per questo vaccino”.

“Obbligatorietà vaccino per Covid 19? Non è necessario renderlo obbligatorio. L’importante – sottolinea – è che la maggior parte della popolazione lo faccia. Se c’è una piccola quota che non lo vorrà fare non è un problema, ciò che conta è raggiungere l’immunità di gregge”.