Arrestato uno straniero all’aeroporto di Verona, aveva il passaporto falso

Il passeggero ha ammesso di essere di nazionalità moldava, di aver acquistato il passaporto in Romania e di volersi recare a Londra per lavorare

Un giovane uomo moldavo è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Frontiera all’aeroporto di Verona con l’accusa di possesso di documenti falsi.

Il giovane, 26 anni, era in partenza per Londra – Gatwick con un volo British Airways. Al momento di esibire il passaporto della Romania, dopo un controllo, le autorità si sono rese conto che si trattava di un documento falsificato. Solo a quel punto il passeggero ha ammesso di essere di nazionalità moldava, di aver acquistato il passaporto in Romania e di volersi recare a Londra per lavorare.

Dopo l’arresto in flagranza, il 26enne è stato condannato dal Tribunale di Verona alla pena di un anno e 4 mesi.