‘Testa’ fucile per botti capodanno: arrestato

Non avevano resistito al desiderio di organizzarsi in modo artigianale per accogliere il nuovo anno con una sostanziosa esplosione di colpi d’arma da fuoco, ‘testando’ un fucile e una pistola costruiti artigianalmente ma perfettamente funzionanti, ma sono stati sorpresi dai Carabinieri di Padova. I militari hanno arrestato Mirco Marigo, 20enne, poi rimesso in liberta’ dopo la convalida, e denunciato in stato di liberta’ un suo amico 17enne.

 Alla centrale operativa del Comando Provinciale Carabinieri era giunta una richiesta di intervento da parte di un cittadino preoccupato dall’aver notato nei pressi del parcheggio di un ipermercato di Vigonza due giovani armati di fucile e pistola a bordo di un’autovettura Mercedes classe A. Sul posto e’ stata inviata una pattuglia che e’ riuscita a rintracciare il mezzo, parcheggiato sull’argine retrostante il parcheggio del supermercato. Poco distante, i militari hanno notato due giovani, effettivamente armati con fucile e pistola, che sparavano utilizzando come bersaglio il fondo di una pentola.

 Marigo e’ stato arrestato per fabbricazione e commercio di armi non autorizzate, accensione ed esplosioni pericolose, porto abusivo di armi. Il giovane amico 17enne dovra’ rispondere degli stessi reati presso il Tribunale dei minori. 
 

 

 

 

NESSUN COMMENTO

Comments