Siria, Segretario dell’Onu Ban Ki-moon: situazione ‘inaccettabile’

La situazione in Siria " inaccettabile": lo ha detto il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, esprimendo l’auspicio che il Consiglio di sicurezza agisca in modo "pi coordinato e incisivo" per porre fine al bagno di sangue da parte del regime del presidente Bashar al Assad contro i rivoltosi.

Intervenendo in una conferenza stampa ad Abu Dhabi, negli Emirati arabi uniti, Ban Ki-moon ha aggiunto di sapere che "ci sono alcune divergenze d’opinione tra i membri del Consiglio di sicurezza, ma il numero delle vittime ha raggiunto limiti inaccettabili e non possiamo lasciare che la situazione prosegua in questo modo".

NESSUN COMMENTO

Comments