Italiani nel mondo, Ungaro (Pd): Bene rinforzo personale al consolato di Londra

Deputato dem eletto in Europa: “Nei prossimi mesi non mancherà poi il mio impegno per una maggiore dotazione economica alla Farnesina per un'ulteriore immissione di personale di ruolo”

Massimo Ungaro, deputato PD eletto all’Estero nella circoscrizione Europa, in una nota dichiara: “E’ stato pubblicato poco fa l’avviso di assunzione di 10 impiegati a contratto da adibire ai servizi di assistente amministrativo presso il Consolato generale d’Italia, a Londra. Una misura che ho più volte richiesto, anche di recente con atti di sindacato ispettivo in Parlamento, raccogliendo così le istanze promosse dalla nostra numerosa comunità in Gran Bretagna e anche dal nostro personale diplomatico in loco che con grande sacrificio cerca di far fronte all’esplosiva richiesta di servizi consolari nella città del Tamigi, così come in tutto il Regno Unito. Un lavoro di squadra portato avanti assieme alle colleghe Angelo Schirò e Laura Garavini e che dà i primi frutti”.

Secondo quando riferisce una nota, Ungaro commenta “la notizia appresa sia dal sito del consolato di Londra e confermatagli poco fa dal Segretario Generale della Farnesina, Amb. Elisabetta Belloni nell’incontro di oggi al MAECI”.

“Innumerevoli – prosegue il deputato dem – sono purtroppo ancora le segnalazioni di disfunzioni dei servizi consolari provenienti dai connazionali all’Estero, tra cui i notevoli tempi d’attesa per l’emissione di passaporti e altri documenti ma questa è davvero una ottima notizia. Nei prossimi mesi – assicura in conclusione – non mancherà poi il mio impegno per una maggiore dotazione economica alla Farnesina per un’ulteriore immissione di personale di ruolo da destinare alle nostre missioni diplomatiche nel mondo”.