Italiani all’estero, lungo weekend di lavoro per Ricardo Merlo (Maie)

Un lungo weekend di lavoro ha impegnato l’on. Ricardo Merlo in Argentina. Dopo gli incontri dei giorni precedenti con le collettività di Mar del Plata e Necochea, infatti, il presidente del MAIE è rientrato a Buenos Aires, dove ha partecipato, sabato 28 aprile, ad una riunione con  i rappresentanti di numerose associazioni italiane presenti nella circoscrizione consolare.

Nell’incontro, tenutosi presso il Club Italiano di Buenos Aires, l’on. Merlo, dopo aver esposto quali politiche il governo sta definendo per far fronte alle note emergenze economiche che, oramai, occupano i media nazionali e internazionali – e preoccupano a maggior ragione  la collettività italiana all’estero che già da qualche anno sta subendo cospicui tagli alle già misere risorse ad essa destinate – ha risposto alle domande e ha  raccolto i suggerimenti dei circa 90 dirigenti presenti, allo scopo di individuare linee programmatiche d’azione, anche in vista delle elezioni del Comites e di quelle politiche del 2013.

Tra i presenti a questa riunione, organizzata da Dario Signorini, coordinatore del MAIE di Buenos Aires, anche l’imprenditore Vito Santarsieri, l’avv. Franco Fiumara, la presidente del Comites,
Graciela Laino, il vicepresidente del MAIE Argentina, dott. Claudio Zin e Juan Pallitto, membro del MAIE BsAs.
 

Domenica 29 aprile l’on. Merlo ha partecipato alla festa celebrativa dell’Associazione Forenzese accompagnato dal vicepresidente del MAIE Argentina, Claudio Zin. Qui, è stato ricevuto dal Presidente Vito Santarsieri e si è intrattenuto con i circa 150 invitati. Successivamente si è recato presso l’Associazione dei Lombardi di Buenos Aires, per celebrarne l’anniversario insieme a più di 200 associati e ha salutato gli anfitrioni, l’avv. Dario Signorini e la Sg.ra Grazia Suardi Boffi.

Il Lunedì 30 Aprile, il Presidente del MAIE lo ha invece dedicato ad incontri individuali con rappresentanti delle collettività e sostenitori del MAIE, con una particolare attenzione ai giovani e alle donne, la cui partecipazione nelle associazioni è dal presidente del MAIE particolarmente incoraggiata. 

NESSUN COMMENTO

Comments