Italiani all’estero, Merlo (Maie) relatore al Convegno della NGI – Nuevas Generaciones Italianas

Si prevede una grande affluenza di pubblico soprattutto di giovani per la conferenza di sabato 16 giugno (ore 17.00, Hipólito Yrogoyen 3950, ingresso libero e gratuito) che vedrà l’ on. Ricardo Merlo – in arrivo a Buenos Aires nella stessa giornata di sabato, proveniente da Roma – dissertare sulla situazione sociale, politica ed economica dell’Italia di oggi.

L’organizzazione del convegno è a cura dell’associazione NGI – Nuove Generazioni Italiane che, ospitata presso la sede della FACA – Federazione delle Associazioni Calabresi d’Argentina, ha voluto come unico ospite e relatore di questo convegno proprio il presidente del MAIE – Movimento Associativo Italiani all’Estero che sta riscuotendo sempre maggiore interesse anche tra le nuove generazioni di italiani.

L’on. Ricardo Merlo, che ha accettato di confrontarsi con questo pubblico formato da giovani entusiasti, ha commentato: “Questa associazione si è costituita per volontà di alcuni giovani italo argentini con lo scopo di realizzare attività che promuovano la cultura e salvaguardino le comuni radici italiane. So che hanno già realizzato diverse iniziative, come concerti, attività culturali, di volontariato: insomma sono una vera e propria fucina di iniziative ed idee. Sono molto contento di essere stato invitato a questo convegno: primo, perché questo significa che nelle nuove generazioni di italiani cresce l’interesse per la partecipazione politica; secondo, perché questi ragazzi, come i loro genitori e nonni, mantengono vivo e vitale l’associazionismo italiano che è il vero collante della collettività italiana espatriata; e terzo, perché noi adulti confrontandoci con i giovani possiamo comprendere se stiamo procedendo sulla strada giusta per il loro coinvolgimento alla vita sociale e politica italiana. Senza questo riscontro rischieremmo nel futuro di non avere eredi della nostra azione politica”.

NESSUN COMMENTO

Comments