Italiani all’estero e politiche 2013, Gazzola (MAIE): Con l’UPA il MAIE può eleggere un secondo deputato

E’ di ieri la notizia con cui i fondatori dell’UPA – Unione progressista Ameritalia, hanno annunciato il ritiro delle loro candidature dalla competizione elettorale 2013. Nello stesso comunicato stampa i due noti dirigenti del movimento di ispirazione progressista, hanno dichiarato di volere appoggiare il MAIE, di Ricardo Merlo. Mariano Gazzola, Presidente del Movimento Associativo in Argentina, ha appreso con soddisfazione questa scelta e ha voluto fare alcune considerazioni su questa situazione “che rappresenta un grande opportunità per il nostro Movimento”. “Di fatto – ha spiegato Gazzola – il ritiro dalla competizione elettorale dell’UPA e il suo appoggio alla nostra lista, ci dà ottime possibilità di eleggere un secondo deputato in Sudamerica”.

“Piero e Di Tullio hanno raccolto un enorme consenso intorno al loro progetto, che nel MAIE riteniamo condivisibile, in quanto espressione di una parte dell’elettorato che intende creare un’entità  regionale latino americana che si relazioni direttamente con l’Italia. I due dirigenti della collettività sono molto noti ed apprezzati per il loro impegno sociale di altissimo rigore e sono in grado di mobilitare e aggregare nuove energie intorno al nostro  progetto. Metteremo in sinergia le nostre strutture – conclude Gazzola -, il MAIE e l’UPA lavoreranno per ottenere il massimo risultato alle prossime elezioni politiche. Oggi, contando su questo importante appoggio esplicito possiamo cominciare a lavorare pensando di far  eleggere il secondo deputato del MAIE in Sud America”.

NESSUN COMMENTO

Comments