Caserta Rock Fest, manca poco alla Quarta edizione

Manca ancora qualche giorno all’inizio di quello che, a ragione, si sta confermando uno dei festival rock più importanti del sud Italia. Sul palco ci saranno nomi di spicco della musica italiana: Ministri, Perturbazione, Lombroso, Pino Scotto e gli immancabili (e amatissimi) 24 Grana. Lo start sarà alle 18:30 di giovedì 8 settembre ma la kermesse continuerà fino al giorno dopo, venerdì 9 settembre, e si terrà nell’incantevole ed evocativa location di uno dei luoghi storici dell’intera campania: l’Old River Park di Castel Morrone, in provincia di Caserta.

In nome della rivalutazione territoriale, affiancheranno gli headliners gruppi campani di spessore come gli eccellenti The Gentlemen’s Agreement, Low-Fi, Torreggae, Funky Pushertz e Maleizappa. Da Roma, per completare un quadro già di per sé molto definito, ci saranno gli Strenght Approach. Anche questa edizione, organizzata in maniera completamente indipendente, andrà a configurarsi come l’ennesimo anello di quello che, a Caserta, è divenuto un appuntamento fisso, nonostante le numerosissime difficoltà incontrate negli anni passati. Dal 2007, anno della prima edizione, al 2008 (anno in cui il CRF vinse il premio MEI come miglior festival indipendente dell’anno), senza contare l’eccellente cast del 2009, tra amarcord e nuovi personaggi della scena musicale, e ricordando la parentesi “Caserta Force One” dello scorso anno con i Motel Connection.

I biglietti, che potranno essere acquistati sia attraverso i circuiti ufficiali di Ticketteria e Go2, saranno in vendita anche ai botteghini durante i due giorni del festival, al prezzo di 10 euro al giorno. Sarà possibile, inoltre, acquistare un abbonamento per entrambi i giorni a 15 euro. Prezzi bassi per un festival che parte, appunto, dal basso: un’alternativa low cost in un luogo che, di alternative, ne ha bisogno.

NESSUN COMMENTO

Comments