Beppe Grillo continua a crescere: ma su quante cose ha ragione?

Il fenomeno Grillo continua a crescere. Negli ultimi sondaggi viene dato al 7,5%. Solo un mese fa era al 4%. Non e’ del tutto improbabile che possa crescere ancora, nelle prossime settimane. E che alle elezioni amministrative possa fare man bassa di voti.

Il comico genovese ha una verve oratoria che supera quella dei politici più navigati: sa attirare l’attenzione di chi lo ascolta, parla alla pancia dei cittadini, è molto abile nell’intercettare e interpretare i malumori della gente, stanca di vedere intorno a sè solo fango, ruberie, ingiustizie.

Beppe Grillo, fra turpiloquio e prese per i fondelli, conquista dunque sempre più spazio, nelle piazze, sul web, ma anche in tv: attualmente è il leader politico più presente nei tg.

Leggendo i giornali e seguendo i vari talk show televisivi, abbiamo notato che spesso chi si riferisce a Grillo apre il proprio ragionamento sempre con la stessa frase: "Da Grillo mi separano diverse questioni, ma su una cosa ha ragione…". E per ciascuno, c’è una ragione diversa. Ci sorge il dubbio: se per molti Grillo ha ragione almeno su una cosa, e questa cosa è sempre diversa, allora su quante cose ha ragione Grillo?

NESSUN COMMENTO

Comments