Afghanistan, Clinton: Obiettivo è ritiro entro 2014

“Siamo molto impegnati a cambiare i rapporti in Afghanistan. Abbiamo inferto un forte colpo strategico ad Al Qaeda” con la morte di Bin Laden che “ha rafforzato gli Stati Uniti e gli alleati”. Lo ha detto il segretario di Stato americano, Hillary Clinton, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta alla Farnesina al vertice della bilaterale con Franco Frattini. “L’obiettivo è che entro il 2014 l’Afganistan si difenda da solo. Sappiamo che la morte di Bin Laden avrà un profondo impatto nel paese. Il nostro obiettivo è raggiungere una soluzione politica” ha concluso.

NESSUN COMMENTO

Comments