La mega orgia di Berlusconi con tre sexy girls, ecco chi sono

"Scambio di effusioni e baci in camera da letto" fra Silvio Berlusconi e tre ragazze, Vanessa Di Meglio, Sonia Carpentone e Roberta Nigro, dopo la cena del 5 settembre 2008 a Palazzo Grazioli. E’ il primo dei 27 episodi contestati dalla Procura di Bari agli imputati nel processo ‘escort’.

Il pm Eugenia Pontassuglia ha iniziato la requisitoria che si concludera’ il prossimo 19 ottobre con le richieste di condanna o assoluzione, ricostruendo le singole serate in cui, secondo l’accusa, l’imprenditore barese Gianpaolo Tarantini e altre sei persone, avrebbero portato escort nelle residenze dell’ex presidente del consiglio. Il pm ha cominciato dalla prima cena a Palazzo Grazioli, quella del 5 settembre 2008.

"Quell’estate – ha detto l’accusa – Tarantini aveva affittato una villa in Sardegna per entrare nell’entourage di Berlusconi e ci era riuscito". Il 30 agosto, insieme con Sabina Began, avrebbe organizzato una cena a casa dell’ex premier per il successivo 5 settembre, alla quale parteciparono fra gli altri George Clooney ed Eva Cavalli.

"Il 2 settembre era iniziato il reclutamento delle ragazze" ha spiegato il pm, che ha elencano la "frenetica sequenza di conversazioni" fra Tarantini e Began sull’abbigliamento consigliato, "abito elegante e corto", e sulla possibilita’ che le ragazze "stessero al gioco". Possibilita’ che, secondo la Procura di Bari, si sarebbe effettivamente verificata dietro compenso. Le altre serate, da quella del 23 settembre 2008 a Palazzo Grazioli alla cena del 3 maggio 2009 ad Arcore, saranno discusse nella prossima udienza. Il Tribunale ha inoltre calendarizzato le successive date previste per le discussioni dei difensori fino alla sentenza per i giorni 26 ottobre e 9 novembre.