Argentina, svaligiata la casa di Carlos Tevez

I ladri sono entrati casa di Tevez alla periferia di Buenos Aires domenica mentre l'attaccante era nella citta' uruguaiana di Carmelo

La casa del calciatore argentino Carlos Tevez, e’ stata svaligiata mentre era in Uruguay dopo essersi sposato. I ladri sono entrati casa di Tevez alla periferia di Buenos Aires domenica mentre l’attaccante era nella citta’ uruguaiana di Carmelo.

Informato dell’accaduto, il calciatore e’ tornato in elicottero in Argentina e ha avuto conferma di quanto gli era stato riferito al telefono: porta forzata e casa saccheggiata. Cosa che non deve averlo sconvolto: come da programma e’ volato in Messico per la sua luna di miele con Vanesa Mansilla, suo amore d’infanzia.

I due, che si conoscono da quando avevano 13 anni e hanno gia’ due figlie, si sono sposati in una cerimonia civile giovedi’ scorso.