PdL, Santori: via gli incapaci, azzerare posti di responsabilità

“Se abbiamo dovuto assistere allo spettacolo devastante della rabbia dei cittadini, che hanno disertato le urne o hanno finito per sentirsi costretti a votare un comico per poter esprimere ancora una volta la propria delusione e la propria protesta verso una politica indegna di questo nome, adesso lo spettacolo deve andare fino in fondo. Il sipario deve chiudersi per sempre su questo periodo nero della vita pubblica in Italia. I responsabili di tanto scempio vadano a casa e siano azzerati i posti di responsabilità occupati da chi da chi utilizza gli incarichi solo per mantenere la poltrona”. Lo dichiara in una nota il consigliere Pdl di Roma Capitale e fondatore del movimento “Salviamo la politica”,  Fabrizio Santori.

“La gente è stanca di errori. Salviamo la politica, ma quella vera, quella di cui nessuno Stato può fare a meno, quella che nasce e realizza gli obiettivi partendo dai cittadini, nelle strade, nel contatto e quindi nella comprensione  dei bisogni e delle aspettative di ciascuno. Questo deve essere il lavoro degli amministratori, diverso da quello di chi non ha alcun rapporto con il territorio e riceve il proprio consenso esclusivamente dai salotti televisivi o da quelli ovattati tutto caviale e champagne. Il sistema deve cambiare, e subito, per evitare di consegnare il Paese a poteri forti e personalità che non rappresenterebbero la volontà popolare”, conclude Santori.

NESSUN COMMENTO

Comments