PdL, Berlusconi: Italia in grave crisi, più di un anno fa quando lasciai governo

In un comunicato stampa inviato alle agenzie, Silvio Berlusconi spiega: “Sono assediato dalle richieste dei miei perché annunci al piú presto la mia ridiscesa in campo. La situazione – continua l’ex premier – oggi è ben piú grave di un anno fa quando lasciai il governo”. Oggi, osserva il Cavaliere, il nostro Paese “è sull’orlo del baratro”. Questo “non lo posso consentire”. Sarà proprio la situazione che vive l’Italia a determinare “le scelte che prenderemo assieme nei prossimi giorni".

“L’economia è allo stremo, un milione di disoccupati in piú, il debito che aumenta, il potere d’acquisto che crolla, la pressione fiscale a livelli insopportabili. Le famiglie italiane angosciate perchè non riescono a pagare l’Imu. Le imprese che chiudono, l’edilizia crollata, il mercato dell’auto distrutto”. Si tratta, per Silvio, di “una spirale senza fine”. Andare avanti così “non è più possibile”. Sarà davvero deciso a tornare in prima linea, l’uomo di Arcore?

NESSUN COMMENTO

Comments