PdL, Berlusconi ad Alfano: Grazie Angelino, con te in ottime mani (VIDEO)

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi oggi a Milano alla festa della Libertà di Milano, domenica 3 ottobre 2010. ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

Silvio Berlusconi interviene a Verona al convegno dei Liberali democratici nel PdL. L’ex premier, dal palco, si rivolge prima di tutto ad Angelino Alfano, segretario del Popolo della Libertà: con te siamo in ottime mani, gli dice. "Grazie Angelino, sono davvero felice ogni volta che ti ascolto, ogni giorno, perche’ per me e’ una certezza: per la vittoria che dobbiamo conseguire siamo in ottime mani".  

COMUNISTI DI IERI GLI STESSI DI OGGI L’uomo di Arcore sottolinea: sono i nostri valori quelli che fanno il bene dell’Italia. A sinistra? Sono sempre gli stessi, da quella parte non c’è stata alcuna evoluzione democratica: “Sono gli stessi di quando Bersani era il presidente della Regione Emilia Romagna e ribadiva i valori dell’Unione sovietica”. I comunisti di ieri sono gli stessi di oggi, sono rimasti tali, "cercano di far passare nel dimenticatoio la tragedia comunista ma noi ce lo ricordiamo e sappiamo bene che il comunismo e’ l’ideologia piu’ criminale della storia umana".

RADDOPPIERO’ MIO IMPEGNO POLITICO Poi si rivolge alla folta platea e a tutti garantisce il proprio  impegno politico: “Raddoppiero’ l’impegno per l’organizzazione della nostra forza politica. Stiamo gia’ lavorando per diffonderci capillarmente in tutta Italia, per stabilire anche grazie alla rete un contatto quotidiano con gli italiani, per scrivere il programma che e’ frutto del lavoro di questi ultimi dieci anni". Continua a puntare sul web, quindi, il Berlusca. E fa bene: forse convinto da Alfano, che di internet se ne intende, del fatto che la rete è ormai uno strumento importantissimo, anche per ciò che riguarda la comunicazione politica.

NO A STATO POLIZIA TRIBUTARIA Il Cavaliere mette poi in guardia sull’eventualità di uno stato di polizia tributaria: "Abbiamo il dovere di continuare a combattere per la libertà, per noi e per il futuro dei nostri figli. E una norma che dice che tu puoi pagare in contanti fino a 200-300 euro, e che tutto il resto deve essere verificabile, va contro la libertà”.

SOLIDA LA ALLEANZA CON LA LEGA Lasciando il convegno, il Berlusconi ai giornalisti chiarisce: “C’e’ un’alleanza solida che non puo’ essere resa piu’ debole con questi ultimi accadimenti e con il governo dei tecnici”. Alle prossime amministrative, PdL e Lega saranno alleati. "Stiamo lavorando con grande intensità e credo che possiamo essere decisivi per il futuro dell’Italia".

NESSUN COMMENTO

Comments