Italiani all’estero, Giordano e Berardi (PdL): Opportuno il rinvio delle elezioni

Il Sen. Basilio Giordano e l’On. Amato Berardi, eletti nella Circoscrizione Estero – ripartizione Nord e Centro America, sostengono la decisione presa dal Consiglio dei Ministri che, il 25 maggio scorso, su proposta del Ministro degli Esteri Giulio Terzi, ha approvato il Decreto Legge che rinvia al 2014 le elezioni di Comites e Cgie, previste per quest’anno.

“Per quanto, in linea di principio, non sia una scelta che condividiamo (in tempi normali il rinnovo di Comites e Cgie, due istituzioni democraticamente elette, costituisce un atto dovuto oltre che una forma di rispetto nei confronti dei milioni di italiani che vivono all’estero), questa va interpretata nel contesto economico-finanziario, ancora debole e deficitario, in cui versa il nostro Paese. E nell’ambito di una riforma del quadro normativo (che il Mae si impegna a promuovere in tempi rapidi) che mira a modernizzare i due organismi ed a razionalizzarne le spese (grazie anche all’utilizzo del voto elettronico). Oltre che alla luce delle recenti calamità naturali che hanno colpito l’Emilia Romagna seminando morte e distruzione (e per cui il governo ha decretato lo stato d’emergenza). In quest’ottica, posticipare il rinnovo di Comites e Cgie ci sembra non solo giustificabile ma quanto mai opportuno. In questo momento, nostro malgrado, ci sono altre priorità cui il governo si ritrova costretto a indirizzare le proprie risorse. Fermo restando la necessità di procedere quanto prima al rinnovo dei due organismi rappresentativi delle collettività italiane all’estero. Che peraltro – è inutile negarlo – necessiterebbero di una più profonda revisione, nel segno di una maggiore efficienza e produttività, per rispondere, meglio e prima, alle reali esigenze e aspettative dei nostri connazionali nel mondo”.

NESSUN COMMENTO

Comments