Fisco, Necessario incutere un ‘sano timore’ – di Roberto Pepe

Il Presidente della S.p.A. Equitalia, nonché Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Befera, afferma che il blitz di Cortina d’Ampezzo dimostra che lo Stato è presente e questo tipo di propaganda scoraggia gli evasori, essendo necessario incutere "un sano timore" nel cittadino. Certo, ha ragione il Presidente/Direttore, infatti se avessero frustato con i 740 i proprietari dei Suv, come ironicamente ha raccontato Fiorello, il cittadino se la sarebbe fatta sotto dalla paura…

Questo parlare è di un operativo, di un soldato che deve agire in operazioni militari. Obbedire senza discutere: “Vogliamo risultati subito! Dobbiamo far vedere che siamo presenti, che a noi non la si fa! Dobbiamo far contento il  Capo, che deve accontentare il suo Capo e così via”. Il Duce spostava gli aerei da una parte all’altra dell’Italia per incutere paura, facendo vedere che era forte e presente ovunque… Questa è l’Italia peggiore, mi duole dirlo: simulare ridicolmente; far vedere i muscoli! Punire uno per far intendere a tanti che i tempi sono cambiati. “Tira un’altra aria, d’ora in poi: i furbi non la passeranno liscia. Ora faremo un altro blitz a Porto Cervo, a Capri, a Venezia… (per par condicio) e vedremo se i ricchi capiranno!”. Intanto monsieur Monti de La Palice in TV asserisce che gli evasori devono pagare in quanto rubano agli onesti cittadini! Ed il pubblico applaude. Il presidente tecnico ha così risolto il problema in una serata da Fazio, il quale  conduttore avrà subìto un attacco cervicale, tanto annuiva continuamente, sfogandosi: “Quanto è bravo lei, Monti; a differenza di qualche precedente premier!…”.

Uno Stato serio di Diritto, caro Befera e caro Monti, non incute “sano timore” al cittadino e non lo deve convincere con lo spauracchio della galera, ma deve mettere in atto tutti i modi ed artifizi e regolamenti e controlli che impediscano materialmente a monte l’evasione per sempre! Il cittadino non deve avere la possibilità materiale di evadere, perché lo Stato saggio previene sempre di regola, mantenendo un tenace e silente controllo, ed interviene solo per eccezione. Il povero Stato italiano, purtroppo, fa esattamente il contrario!

NESSUN COMMENTO

Comments