Europee, Merlo (MAIE): questa Europa non conviene all’Italia, cambiamola (VIDEO)

L’On. Ricardo Merlo, fondatore e presidente del Movimento Associativo Italiani all’Estero, intervistato durante una trasmissione di Canale 5, ha presentato il MAIE e ha parlato di italiani nel mondo, economia, Europa.

Secondo Merlo “la politica italiana deve smettere di litigare e pensare a un progetto nazionale per riportare in alto l’Italia, per uscire da questa situazione e tornare ad essere la quarta, la quinta potenza economica del mondo”.

Per Merlo dalla crisi si esce “solo se c’è crescita". Il pareggio di bilancio? "E’ un errore, noi lo abbiamo vissuto in Sud America. Non si cresce con l’austerity. I Paesi del Nord Europa vogliono una politica economica che non va bene per quelli del Sud Europa. L’Europa deve garantire i pensionati, i lavoratori, i piccoli e medi imprenditori e non le banche”.

Merlo ha evidenziato l’importanza dei connazionali residenti oltre confine per l’Italia: “Abbiamo 60 milioni di italiani all’estero, questo vuol dire made in Italy, turismo di ritorno. Noi abbiamo parlato con Renzi e con Napolitano, ma non vedono l’opportunità rappresentata dagli italiani nel mondo, soprattutto per le imprese. Una opportunità economica immensa”.

“Conosco nel mondo imprenditori italiani di grande successo, italiani inseriti nei posti chiave delle istituzioni… Siamo una ricchezza, ma l’Italia non lo capisce e non riesce a valorizzare nel modo giusto le nostre comunità oltre confine”.

NESSUN COMMENTO

Comments