Donne calabresi sempre più colpite da malattie del sistema circolatorio

Quasi 4 donne calabresi su 10 (38,8%) soffre di obesità, mentre una su tre (31,9%) è in sovrappeso. Le donne calabresi non fanno tanto uso di alcol, ma il 16,4% fuma

Secondo i dati diffusi in occasione dell’arrivo in Calabria del tour “La Salute al femminile”, che fara’ tappa dal 6 al 7 aprile a Reggio Calabria e dal 9 al 10 aprile a Crotone, le donne calabresi risultano essere particolarmente colpite dalle malattie del sistema circolatorio, con un tasso di mortalità pari a 32,7 decessi ogni 10.000 abitanti, al terzo posto dopo Campania e Sicilia.

Questo accade per diversi motivi, spiega la ricerca. I dati parlano chiaro: le donne in Calabria sono molto più sedentarie dei loro corregionali uomini (64,1% contro 38,7%3) e la maggior parte di loro (56,7%) non pratica alcuno sport né si dedica, anche solo sporadicamente, a fare attività fisica. Il 41% delle donne calabresi soffre di ipertensione ed il 14% è in una condizione di rischio.

Sarà anche per questo che quasi 4 donne calabresi su 10 (38,8%) soffre di obesità, mentre una su tre (31,9%) è in sovrappeso. Le donne calabresi non fanno tanto uso di alcol, ma il 16,4% fuma, di media un pacchetto al giorno, soprattutto nella fascia di età 55-64 anni.

Comments