Venezuela, Conte: “Vicini al popolo venezuelano e a fianco degli italiani nel Paese”

Il premier, “seguo gli sviluppi”. Il M5S: “Ciò che serve al Venezuela è un percorso democratico in cui il popolo possa esprimere liberamente la sua volontà"

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte fa sapere attraverso Twitter che sta seguendo gli sviluppi della situazione in Venezuela. Il premier esprime “forte preoccupazione per i rischi di un’escalation di violenza”, come governo – prosegue – “siamo vicini al popolo venezuelano e al fianco della collettività italiana nel Paese”. Conte auspica “un percorso democratico che rispetti libertà di espressione e volontà popolare”.

Intanto in una nota i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Esteri alla Camera dichiarano: “La nostra attenzione su quanto sta accadendo in Venezuela è massima. Come giustamente detto dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte ci auguriamo che non ci siano risvolti violenti nel Paese e che i cittadini italiani presenti in Venezuela non corrano pericoli”. “Ciò che serve al Venezuela – aggiungono in conclusione i deputati M5S – è un percorso democratico in cui il popolo possa esprimere liberamente la sua volontà”.

Matteo Salvini ribadisce sui social quanto dichiarato ai giornalisti nelle scorse ore: “Sto con il popolo venezuelano e contro i regimi come quello di Maduro, fondato su violenza, paura e fame. Quanto prima cade, senza ulteriori scontri, meglio è”.