SONDAGGIO | Usa, Biden in vantaggio su Trump: 54% contro il 44%

Intanto il magnate americano, ancora prima di lanciare l'allarme sulla frode elettorale in vista del voto del 3 novembre, ha già messo in piedi un super team di avvocati pronto a contestare il risultato

Secondo un sondaggio di Abc News/Washington Post, quando manca poco più di un mese alle elezioni presidenziali americane, il democratico Joe Biden è in vantaggio di 10 punti rispetto a Donald Trump a livello nazionale. Nel sondaggio Biden si attesta al 54% contro il 44% del presidente Usa.

Se si includono i candidati di Verdi e Libertarian, il vantaggio si riduce a 6 punti: in questo caso Biden si attesta al 49% e Trump al 43%.

Intanto il magnate americano, ancora prima di lanciare l’allarme sulla frode elettorale in vista del voto del 3 novembre, ha già messo in piedi un super team di avvocati pronto a contestare il risultato, il giorno dopo il responso delle urne.

Secondo quanto riporta il sito americano Politico, decine di avvocati di tre famosi studi legali sono stati assunti all’inizio dell’anno dal presidente con l’obiettivo di mettere su una rete con migliaia di assistenti e osservatori da disseminare nei diciassette Stati che Trump ritiene in gioco.

I legali provengono da studi che lavorano in California, New York e Illinois, Stati non considerati terreno di scontro elettorale, e inviati nel resto del Paese per organizzare la rete legale.

Una squadra di venti avvocati visionerà il lavoro di migliaia di collaboratori e coordinerà i possibili ricorsi, Stato per Stato, in base al risultato. A Donald Trump piace giocare forte e un appuntamento come quello elettorale che si terrà tra qualche settimana richiede tutta l’attenzione e l’energia possibile.