L’italiana Giulia Guagliardi è la nuova presidente dei giovani avvocati europei

La nuova presidente della European Young Bar Association (EYBA). “I colleghi chiedono maggiori spazi di riflessione dopo un periodo duro, a causa della pandemia”

Giulia Guagliardi

Giulia Guagliardi, avvocata penalista dello studio legale Giovene di Roma, è la nuova presidente della European Young Bar Association (EYBA).

L’elezione alla guida dell’Associazione Europea dei giovani avvocati è avvenuta qualche giorno fa e rappresenta un motivo di orgoglio per l’Italia e per il Coa di Roma al quale Guagliardi è iscritta.

Cosa chiedono i giovani avvocati europei in questo particolare momento? “Prima di tutto – spiega a Il Dubbio Guagliardi – una formazione su misura, basata sui temi di più stretta attualità. I colleghi chiedono maggiori spazi di riflessione dopo un periodo duro, a causa della pandemia. L’EYBA potrà essere un luogo di incontro e confronto utile per tutti”.

Creata nel 1993, l’EYBA riunisce in un’unica organizzazione le realtà più rappresentative della giovane avvocatura continentale con soci provenienti da una ventina di Stati.

La nomina dell’avvocata Guagliardi è il frutto di un percorso iniziato nel 2018. Ogni anno l’EYBA organizza tre grandi conferenze itineranti per fare il punto sulle attività svolte e da mettere in campo. L’evento più significativo si tiene a Londra, organizzato in collaborazione con la Law society.

L’elezione di Guagliardi indica la qualità dei giovani legali italiani in grado di farsi apprezzare all’estero.