F1, GP Russia: Hamilton segna miglior tempo, Massa subito fuori

La Mercedes di Lewis Hamilton ha segnato il miglior tempo nelle terze e ultime prove libere del Gran Premio di Russia. Il pilota inglese leader del Mondiale ha preceduto con il tempo di 1’38”726 il compagno di scuderia Nico Rosberg (1’39”016) e la Williams di Valtteri Bottas (1’39”097). Settimo tempo per la Ferrari di Kimi Raikkonen in 1’40”011 davanti alla la Rossa del compagno di squadra Fernando Alonso (1’40”151), mentre e’ decima la Red Bull di Sebastian Vettel (1’40”338).

Nella prima manche era stato eliminato a sorpresa Felipe Massa, danneggiato da alcuni problemi alla sua Williams. Il brasiliano era stato il secondo degli esclusi, preceduto anche da Marcus Ericsson (Caterham). Fuori nel Q1 anche Kamui Kobayashi (Caterham), Pastor Maldonado (Lotus) e Max Chilton (Marussia), con questi ultimi due che sono stati penalizzati di cinque posizioni in griglia: il venezuelano doveva ancora scontare meta’ della sanzione che si portava dietro da Suzuka, il secondo paga la sostituzione del cambio.

"Non siamo riusciti a trovare il problema, avevo zero potenza nel motore". Così Felipe Massa ha commentato la sua difficile qualifica nel Gran Premio della Russia, dove è stato eliminato nel Q1. "Se avessimo capito il problema sarei ancora in macchina – ha aggiunto ai microfoni di Sky Sport – Sono dispiaciuto per quello che è successo, la macchina è competitiva e domani partirò 18°. Dobbiamo provare a fare il meglio possibile".