Crisi, autunno al risparmio per il 36% degli italiani

La fiducia risale debolmente, ma per il 36 per cento degli italiani sarà un autunno al risparmio, mentre per il 30 per cento la preoccupazione maggiore riguarda il lavoro. E’ quanto emerge da una indagine online sul sito della Coldiretti divulgata in occasione dei dati Istat sulla fiducia dei consumatori dopo la pausa estiva a settembre.

L’Istat mostra comunque una seppur debole inversione di tendenza rispetto ai dati negativi dei tre mesi precedenti e – sottolinea la Coldiretti – è anche in controtendenza rispetto al calo di fiducia tanto nell’Eurozona quanto nella Ue rilevato nella stima flash di settembre della Direzione generale per gli affari economici e finanziari della Commissione europea.

Il leggero cambiamento del clima di fiducia fa comunque sperare per una ripresa nei consumi nei beni essenziali a partire dall’alimentare dove – conclude la Coldiretti – il carrello della spesa si è ridotto in quantità dell’uno per cento nei primi sette mesi del 2014 secondo i dati Ismea.