Comites, Di Biagio (Pi): rinvio elezioni scelta di buon senso, salve le liste già presentate

Sen. Aldo Di Biagio, Ap

Aldo Di Biagio, Vice Presidente Vicario del Gruppo Per l’Italia, commenta la decisione del governo di rinviare le elezioni dei Comites alla primavera del 2015: "Chi ha a cuore gli interessi degli italiani all’estero non può che esprimere soddisfazione per la scelta del ministro degli Affari Esteri, Paolo Gentiloni, di rinviare al 17 aprile 2015 le elezioni per il rinnovo dei Comites", dichiara in una nota l’eletto oltre confine, secondo cui quella del rinvio è “una decisione di buon senso che accoglie quanto più volte suggerito da me e da i colleghi senatori del Comitato per le Questioni degli Italiani all’Estero”.

"Voglio chiarire – spiega Di Biagio – che il lavoro fin qui svolto non andrà perso, verranno fatte salve le liste già presentate, ma si darà la possibilità di partecipare alla competizione elettorale anche a chi per i tempi oltremodo ristretti non aveva completato tutti gli adempimenti".

"Mi auguro – conclude Di Biagio – che questo rinvio possa dare nuova linfa ad un meccanismo di partecipazione democratica, svincolato da logiche partitiche, che deve coinvolgere tutti gli italiani all’estero per dare la giusta dignità alle loro rappresentanze”.