Barcellona, giovane pediatra italo-venezuelana si offre per assistere gratis gli italiani più bisognosi

A darne notizia su Facebook è Alessandro Zehentner, presidente del Comites di Barcellona: “Così i nostri piccoli italiani avranno una professionista italiana in più pronta ad aiutarli in caso di bisogno”

“Le belle notizie che ti scaldano il cuore. Ho ricevuto una piacevolissima chiamata da una giovane medico pediatra di origine italo-venezuelana: si è offerta anche lei, al pari di altri suoi colleghi pediatri, psicologi, traumatologi, oculisti etc etc di aiutare gratuitamente le persone più bisognose della nostra grande comunità italiana di Barcellona”. Lo scrive su Facebook Alessandro Zehentner, presidente del Comites di Barcellona, che spiega: “Sono molte le giovani coppie che non possono permettersi le visite a pagamento e grazie anche al suo preziosissimo aiuto i nostri piccoli italiani avranno una professionista italiana in più pronta ad aiutarli in caso di bisogno”.

“Mi sento orgoglioso – conclude Zehentner – di rappresentare in Spagna la nostra comunità, sappiamo dare molto di più di quanto si possa credere leggendo i giornali o le cronache politiche”. Il presidente del Comites di dice inoltre “orgoglioso anche della nostra LISTA AZZURRA, gruppo molto unito che sta facendo qualcosa di grande oramai in tutta la Spagna”.