Sangregorio (USEI) invita alla responsabilità, “il Paese ha bisogno di un governo”

Eugenio Sangregorio, deputato eletto in Sud America, presidente USEI: "Abbiamo bisogno del senso di responsabilità di saper collocare al centro l'interesse generale del Paese e dei suoi cittadini in Italia e all'estero”

On. Eugenio Sangregorio, fondatore e presidente USEI

L’On. Eugenio Sangregorio, fondatore e presidente dell’USEI, in una nota esprime “un richiamo forte e chiaro in un momento post elettorale confuso che rischia di trasformarsi in caos”. Il deputato eletto nella ripartizione estera Sud America lancia un appello alla responsabilità di tutte le forze politiche.

“Abbiamo bisogno del senso di responsabilità di saper collocare al centro l’interesse generale del Paese e dei suoi cittadini in Italia e all’estero – ha spiegato Sangregorio -. Ora bisogna pensare nell’interesse generale di cui bisogna sempre tenere conto. Per questo serve grande senso di responsabilità, di cui tutti dovranno dare prova, per la formazione del nuovo governo”.

Sangregorio ha invitato gli onorevoli colleghi a “dialogare affinché venga fatto un governo per il bene dell’Italia, lasciando da parte gli interessi di partito o personali: il paese ha bisogno di noi tutti”.

“L’Italia oggi ha veramente bisogno di un governo che affronti con convinzione e stabilità i principali problemi. Penso soprattutto a una legge sul terrorismo, che non può più essere rinviata o al tema degli immigrati che l’Italia da sola non potrà affrontare”.

La ricetta di Sangregorio è semplice e guarda all’economia: “La povertà cresce per la crisi ed è necessario investire nel campo delle ricerche. Come dire che bisognerà pensare a un programma di sviluppo per far crescere il Paese e creare posti di lavoro. Lo Stato dovrà mettere mano alla burocrazia che lo appesantisce. Noi onorevoli – conclude il deputato di origine calabrese – non possiamo rimanere inerti davanti a tutto questo e ora siamo chiamati alla grande responsabilità di garantire un Governo in tempi brevi che possa mettersi sulle spalle ogni questione”.