Pessina (Fi): “Centrodestra unito? Solo Berlusconi può fare il miracolo”

“Centrodestra compatto? C’è solo un uomo capace di compiere questo miracolo e si chiama Silvio Berlusconi. E’ il nostro presidente la figura politica che può smussare le asperità, anche quelle più rilevanti”

Il senatore Vittorio Pessina insieme a Silvio Berlusconi

“Condivido le parole pronunciate oggi dal presidente dei deputati di Forza Italia Renato Brunetta e dal governatore della Liguria Giovanni Toti. Il centrodestra è plurale, un’area politica e culturale in cui convivono diverse visioni che però hanno in comune i valori dell’identità e della libertà. Il presidente Silvio Berlusconi continua a lavorare per un centrodestra compatto, al di là delle divergenze che vanno certamente limate”. Così il senatore Vittorio Pessina, responsabile nazionale del dipartimento Italiani all’estero di Forza Italia.

“Ha ragione il presidente Toti – prosegue il senatore – quando dice che sarebbe da ingenui non approfittare del caos che vive al suo interno il Partito Democratico con la spaccatura tra Renzi e la minoranza. Dobbiamo proporci agli italiani come l’alternativa alla sinistra, di qualunque colore essa sia, e al grillismo, alle urla, agli insulti”.

Secondo Pessina “c’è solo un uomo capace di compiere questo miracolo e si chiama Silvio Berlusconi. E’ il nostro presidente la figura politica che può smussare le asperità, anche quelle più rilevanti; è lui il leader – conclude Vittorio Pessina – attorno al quale possono unirsi tutte le forze distanti dalle sinistre vecchie e nuove, per guidare il Paese verso il superamento della crisi economica e sociale che il governo di Renzi non ha saputo gestire”.