Salvini (Lega), ‘Renzi? Non è con i selfie che si ottiene credibilità in Europa’

"Renzi a parole spacca il mondo, i risultati sono devastanti. Renzi è così autorevole a Bruxelles che le sanzioni contro la Russia che stanno facendo saltare migliaia posti di lavoro in Italia, in tutti i settori, Renzi non le voleva ma le ha dovute subire perché le hanno chieste Bruxelles e gli americani". Lo ha detto Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, intervenendo ad Agorà, su Rai3. "L’Italia sta perdendo credibilità perché non è con i selfie o con i coni gelato che si ottiene credibilità a Bruxelles o a Strasburgo" ha aggiunto.

A proposito dell’attacco al Parlamento canadese, a Ottawa, il leader del Carroccio su Twitter cinguetta: “L’attentatore di Ottawa e’ un 32enne canadese convertito all’Islam. Ora qualcuno si accorge che ci stiamo coltivando serpi in seno".