Santo Domingo, l’Ambasciatore d’Italia Canepari presenta credenziali a presidente Medina

Durante l’incontro Canepari ha sottolineato che il suo obiettivo è quello di mantenere e rafforzare ulteriormente gli storici legami che esistono tra Italia e Repubblica Dominicana

Il presidente della Repubblica Dominicana, Danilo Medina, giovedì 26 ottobre ha ricevuto le credenziali dell’Ambasciatore d’Italia a Santo Domingo, Andrea Canepari. Medina, durante l’incontro con il diplomatico italiano durato una ventina di minuti, è stato accompagnato dal vicepresidente della Repubblica Margarita Cedeño e dal Ministro degli Esteri Miguel Vargas.

“Andrea Canepari è nato a Pavia nel 1972 e probabilmente con i suoi 45 anni era il più giovane dei diplomatici presenti alla cerimonia di presentazione delle credenziali”, commenta Armando Tavano, connazionale residente nella RD, sul proprio blog.

Infatti, lo stesso giorno Medina ha ricevuto le credenziali del Nunzio Apostolico della Repubblica Dominicana e di Porto Rico, Ghaleb Bader, nominato da Papa Francesco lo scorso mese di agosto. E poi, oltre a quelle di Canepari, quelle dei nuovi ambasciatori del Canada Shauna Hemingway, dell’Unione Europea Gianluca Grippa (anche lui, come Canepari, italiano) e della Repubblica di Corea Byung-Yun Kim.

Durante il vertice con il presidente Danilo Medina, l’Ambasciatore Canepari ha sottolineato che il suo obiettivo è quello di mantenere e rafforzare ulteriormente gli storici legami che esistono tra Italia e Repubblica Dominicana.