GOVERNO | Marcucci (Pd): “Conte va avanti solo se fa le cose”

“Il premier deve agire, basta vivacchiare. Faccia di tutto per recuperare la coesione dei partner su un programma di legislatura che sia chiaro e coerente”

Andrea Marcucci, Pd

Andrea Marcucci, capogruppo Pd a Palazzo Madama, intervistato dal quotidiano Il Dubbio, a proposito della crisi di governo strisciante, dichiara: “L’attuale maggioranza è l’unica possibile ed il Presidente del Consiglio deve fare di tutto per recuperare la coesione dei partner su un programma di legislatura che sia chiaro e coerente”.

“Mi aspetto una consapevolezza diversa del Presidente Conte già nelle prossime ore – prosegue -. Il gioco di squadra è molto più proficuo del gioco in solitaria”.

Non è ancora crisi, “si possono rafforzare questa maggioranza e questo governo – spiega -. La consapevolezza che non si possa più vivacchiare deve produrre una scossa nell’attività di questo esecutivo”.

Del resto, “io ho sempre pensato che Conte sarebbe andato avanti solo facendo le cose. Non ho cambiato idea. Ci attende un anno che sarà particolarmente complicato, ci sono molti problemi da affrontare”. Vedremo come andrà a finire questa telenovela politica.