Cucina italiana, ricetta per spaghetti alla carbonara (VIDEO): tradizione romana

Un piatto di facile preparazione, che però ha i suoi segreti. Una ricetta che si può preparare in meno di trenta minuti e che fa sempre la sua figura a tavola. Gli spaghetti alla carbonara sono una pietanza tipica della tradizione romana, ma che ormai si può gustare ovunque, in Italia e nel mondo.

Spesso all’estero ciò che viene proposto come carbonara – a meno che il ristorante non sia italiano doc – non ha nulla a che vedere con la reale ricetta. Ecco allora che ItaliaChiamaItalia oggi vi propone la vera carbonara, 100% made in Italy.

Cominciamo dagli ingredienti che dovrete avere a vostra disposizione. Per 4 persone suggeriamo 150 grammi di guanciale (non pancetta!), 100 g di pecorino, 4 tuorli d’uovo + 1 uovo intero, 350 g di spaghetti. Poi, 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva e infine sale e pepe quanto basta.

Se per voi il pecorino è troppo salato, allora potete usare il parmigiano, come nel video che vi proponiamo in questa pagina.  

PREPARAZIONE Il primo passo è mettere sul fuoco una pentola con dentro abbondante acqua: una volta che l’acqua sarà giunta ad ebollizione, sarà vostra cura aggiungere sale, ma con moderazione, visto che guanciale e pecorino daranno già un gusto abbastanza salato alla pasta. Calate la pasta nella pentola con l’acqua che bolle.

Intanto occupatevi di preparare il condimento: sbattete le uova in una ciotola e unitevi il pepe e il pecorino e, quando sarà pronta la pasta, anche il guanciale. Una volta scolata la pasta, versatela nella ciotola e mescolate senza ripassarla sul fuoco.

IL SEGRETO Attenzione! La pasta alla carbonara non va ripassata sul fuoco, altrimenti si creerebbe immediatamente l’effetto frittata attraverso la cottura delle uova sbattute. Ricordate di scolare la pasta bene al dente.

A questo punto il piatto è pronto a potete servirlo in tavola. Una ulteriore spruzzata di pecorino (o parmigiano) grattugiato e… buon appetito!