Voto italiani all’estero, incontro a Londra con i candidati

“C'è un urgente bisogno che la politica valorizzi i processi democratici ed è giusto che i candidati, di tutte le forze politiche, si confrontino con il pubblico”

In programma domani a Londra l’incontro pubblico promosso Movimento Roosevelt con alcuni candidati alle prossime politiche nella ripartizione Europa. L’incontro inizierà alle 18.40 alla Dragon Hall (17 Stukeley Street, WC2B 5LT) di Londra.

“Il Movimento Roosevelt, sezione “William Beveridge” (UK), chiama a gran voce tutti i cittadini Italiani residenti nel Regno Unito, che si accingono ad eleggere i propri rappresentanti alla Camera e al Senato, affinché partecipino numerosi a un evento unico che vuole mettere in diretto contatto candidati ed elettorato”, si legge nella presentazione dell’incontro.

“C’è un urgente bisogno che la politica valorizzi i processi democratici ed è giusto che i candidati, di tutte le forze politiche, si confrontino con il pubblico – a partire dalla circoscrizione Estero”.

“Crediamo sia un diritto/dovere dei cittadini quello di informarsi e, ancora di più, un per i politici di spiegare al popolo perché quest’ultimo dovrebbe votarli ed eleggerli”, sottolinea il Movimento “dalla natura metapartitica e radicalmente democratica”, che “non avendo candidati in lizza, sarà un arbitro imparziale e farà da mediatore in questo faccia-a-faccia, inteso come iniziativa informativa volta ad offrire un servizio ai connazionali che si preparano a votare”.

I candidati presenti all’incontro di domani saranno Mina Zingariello e Massimo Ungaro – PD; Federico Varese e Chiara Mariotti – LeU; Davide Rubini di + Europa con Emma Bonino; Paolo Margari del Movimento 5 Stelle; Domenico Meliti di Noi con l’Italia; Stefania Rulfi e Matteo Cerri di Forza Italia.

Dopo aver ascoltato le presentazioni dei candidati e le risposte alle domande degli organizzatori, i presenti avranno l’opportunità di fare domande ed offrire uno stimolante contributo al dibattito. (aise)