VERGOGNA! Quel dittatore di Maduro sta uccidendo il Venezuela, ma Beppe Grillo se la ride [VIDEO]

Caro Grillo, mentre tu ironizzi in Venezuela ci sono più di 230 prigionieri politici che soffrono torture, centinaia di famiglie che hanno perso una persona amata a causa del del regime, oltre 7mila persone hanno un procedimento penale aperto solo per il fatto che la pensano in modo diverso. Vergognati

Questo video di Beppe Grillo mostra soltanto la sua grande ignoranza e il basso livello che ha raggiunto in questo momento la politica italiana. Come italiana mi vergogno di questo tipo di politici che ironizzano e si burlano del dolore altrui, ma come venezuelana (perché ho doppia cittadinanza) mi provoca una grande repulsione e mi viene da vomitare mentre lo vedo che si vanta di una presunta conversazione telefonica con un personaggio che a livello internazionale è segnalato per la costante violazione dei diritti umani in Venezuela. Mentre tu ironizzi, in Venezuela ci sono più di 230 prigionieri politici che soffrono torture. Mentre tu ironizzi, ci sono centinaia di famiglie che nel 2017 hanno perso una persona amata nelle mani della repressione del regime. Mentre tu ironizzi, più di 7mila persone hanno un procedimento penale aperto solo per il fatto che la pensano in modo diverso. Mentre tu ironizzi, milioni di persone sono dovute fuggire dalla fame che esiste in Venezuela, mentre il tuo ammirato Maduro mangia nel ristorante più costoso del mondo, a Dubai. Mentre tu ironizzi, un intero popolo è sequestrato da un regime oppressivo che è persino in grado di uccidere i suoi avversari, come abbiamo visto in diretta con Oscar Perez. Mentre tu ironizzi, migliaia di bambini in Venezuela sono a rischio di morte per malnutrizione. Potrei continuare l’elenco di motivi sul perché il tuo video è una grave offesa per la comunità italo-venezuelana... Signor Beppe Grillo, già sapevamo del suo amore per il socialismo del XXI secolo e per il fallito Chavismo, ma con questo video è davvero caduto molto in basso. Forse nel suo video è mancato un salutino finale ai nipoti della signora Flores (la moglie di Maduro), condannati e imprigionati negli Stati Uniti per traffico di droga… EN ESPAÑOL Este video del señor Beppe Grillo sólo demuestra gran ignorancia y el bajo nivel que ha tomado la política italiana. Como italiana, me avergüenzo de este tipo de políticos que ironizan y se burlan utilizando el dolor ajeno; pero como venezolana (porque tengo la doble nacionalidad) me causa una gran repulsión y hasta me vienen ganas de vomitar que usted haga alarde de una supuesta conversación telefónica con un personaje que a nivel internacional está claramente señalado por su constante violación de los derechos humanos en Venezuela. Usted ironiza mientras en Venezuela hay más de 230 prisioneros políticos que sufren torturas. Usted ironiza mientras hay centenares de familias que en el 2017 perdieron un ser querido en manos de la represión del régimen. Usted ironiza mientras más de 7 mil personas tienes procesos penales abiertos sólo por pensar diferente. Usted ironiza mientras millones de personas han tenido que escapar del hambre que se vive en Venezuela, mientras su admirado Maduro come en el restaurant más caro del mundo, en Dubai. Usted ironiza mientras un pueblo está secuestrado por un régimen opresor que incluso es capaz de matar a sus adversarios, como lo vimos en vivo con Oscar Perez. Usted ironiza mientras miles de niños en Venezuela están en riesgo de muerte por sufrir desnutrición extrema y podría seguir enumerando decenas de motivos de por qué su video es una gran ofenda para la comunidad italovenezolana... Señor Beppe Grillo, ya sabíamos de su amor por el Socialismo del Siglo XXI y por el fracasado chavismo, pero con este video ha caído de verdad muy, pero muy bajo. Tal vez le faltó en su despedida saludar a los sobrinos de la señora Flores (la primera dama), sentenciados y encarcelados en los Estados Unidos por narcotráfico….

Pubblicato da Marinellys Tremamunno su Martedì 2 ottobre 2018

Questo video di Beppe Grillo mostra soltanto la sua grande ignoranza e il basso livello che ha raggiunto in questo momento la politica italiana.

Come italiana mi vergogno di questo tipo di politici che ironizzano e si burlano del dolore altrui, ma come venezuelana (perché ho doppia cittadinanza) mi provoca una grande repulsione e mi viene da vomitare mentre lo vedo che si vanta di una presunta conversazione telefonica con un personaggio che a livello internazionale è segnalato per la costante violazione dei diritti umani in Venezuela.

Mentre tu ironizzi, caro Beppe, in Venezuela ci sono più di 230 prigionieri politici che soffrono torture. Mentre tu ironizzi, ci sono centinaia di famiglie che nel 2017 hanno perso una persona amata nelle mani della repressione del regime. Mentre tu ironizzi, più di 7mila persone hanno un procedimento penale aperto solo per il fatto che la pensano in modo diverso. Mentre tu ironizzi, milioni di persone sono dovute fuggire dalla fame che esiste in Venezuela, mentre il tuo ammirato Maduro mangia nel ristorante più costoso del mondo, a Dubai.

Mentre tu ironizzi, un intero popolo è sequestrato da un regime oppressivo che è persino in grado di uccidere i suoi avversari, come abbiamo visto in diretta con Oscar Perez. Mentre tu ironizzi, migliaia di bambini in Venezuela sono a rischio di morte per malnutrizione.

Potrei continuare l’elenco di motivi sul perché il tuo video è una grave offesa per la comunità italo-venezuelana…

Signor Beppe Grillo, già sapevamo del tuo amore per il socialismo del XXI secolo e per il fallito Chavismo, ma con questo video sei davvero caduto molto in basso. Forse ti è mancato un salutino finale ai nipoti della signora Flores (la moglie di Maduro), condannati e imprigionati negli Stati Uniti per traffico di droga…