Ventenne uccisa a coltellate, il fidanzato confessa: “Sono stato io”

Il suo fidanzato, Alessio Alamia, 20 anni, ha confessato l'omicidio ai carabinieri permettendo la scoperta del corpo, avvenuta intorno alle 22

Un altro femminicidio, ancora una volta. Uccisa a coltellate, lei 21 anni, dal fidanzato ventenne. Una storia che è una tragedia. Ancora non si capisce bene davvero cosa sia accaduto.

Il corpo di Janira D’Amato e’ stato trovato sul pavimento del salotto di una abitazione in piazzetta Morelli, a Pietra Ligure. Il suo fidanzato, Alessio Alamia, 20 anni, ha confessato l’omicidio ai carabinieri permettendo la scoperta del corpo, avvenuta intorno alle 22.

Sulla sua pagina Facebook Alessio qualche giorno fa ha scritto: “La gelosia nasce quando a quella persona tieni veramente”. Ma anche lei sulla sua pagina Fb ha richiami alla gelosia: “Lui e’ mio non guardatelo, non mettete mi piace alle sue foto”.

Le prossime ore saranno decisive per capire il perche’ dell’omicidio.