Usa, Obama taglia spesa e aumenta tasse ai ricchi

US President Barack Obama speaks in the Grand Foyer following a meeting with senior intelligence officials and cabinet members January 5, 2010 at the White House in Washington, DC. Obama said Tuesday US intelligence missed "red flags" before the Christmas Day airliner attack and demanded immediate reforms to correct them. TOPSHOTS/AFP PHOTO/Mandel NGAN TOPSHOTS-US-POLITICS-SECURITY-OBAMA

Il presidente Obama oggi ha presentato un budget da 3800 miliardi di dollari, che prevede una riduzione del deficit federale di 4mila miliardi nei prossimi dieci anni attraverso la riduzione della spesa e l’aumento di tasse ai piu’ ricchi. Nella legge di spesa vengono previsti anche progetti infrastrutturali per stimolare l’economia americana.

Nonostante la previsione a lungo termine di riduzione di spesa quella a breve termine e’ peggiorata rispetto alle previsioni di settembre, quando Obama aveva detto al Congresso che le sue proposte avrebbero tenuto il deficit annuale sotto i 600 miliardi di dollari a partire dal prossimo anno. Le nuove previsioni parlano di deficit annuali che supereranno i 600 miliardi ogni anno tranne che nel 2018. E cosi’ entro il 2021 si prevede che il deficit federale salira’ a 18.700 miliardi di dollari, mille miliardi in piu’ delle previsioni di settembre.

NESSUN COMMENTO

Comments