Usa, quando la tecnologia fa miracoli: paralizzato per 10 anni, torna a nutrirsi da solo

Da dieci anni era paralizzato completamente dalle spalle in giù, ma la tecnologia avanza e oggi è in grado di fare miracoli

Torna a nutrirsi da solo dopo essere stato completamente paralizzato dalle spalle in giù per oltre dieci anni. Tutto merito della tecnologia che ha raggiunto un livello in grado ormai di fare veri e propri miracoli.

Un avanzato apparato ha fatto in modo di riattivare diversi link tra cervello e muscoli e così l’uomo di 56 anni, Bill Kochevar, è riuscito a fare passi da gigante e a mangiare in maniera autonoma.

Dopo circa dieci anni d’immobilità, dovuta a un incidente con la bicicletta, il paziente è stato in grado in bere un caffè, pulirsi il naso e mangiare patatine fritte nei test di laboratorio

Bolu Ajiboye, ricercatore della Case Western Reserve University negli Stati Uniti, dichiara: “Per quanto ne sappiamo, questo è il primo caso al mondo di una persona con una paralisi grave e cronica che utilizzi direttamente la propria attività encefalica per muovere il proprio braccio e fare movimenti funzionali”.

L’augurio è che la ricerca e la tecnologia possano continuare a fare progressi perché si possano realizzare tanti altri grandi miracoli come quello che vi abbiamo appena raccontato.