Uomo Mediaset a Vigilanza Rai, Bersani: “Tanto valeva aspettare Berlusconi…”

“Accordo Pd-Fi dadaismo puro. Tanto valeva aspettare B, se i suoi problemi si risolvono. E questa sarebbe l’opposizione… Siamo a posto”

“Incredibile. Le famose opposizioni – parlo di Pd e Forza Italia – attribuiscono la presidenza della Vigilanza Rai a un uomo Mediaset. Siamo al dadaismo puro, e non voglio neanche parlare di altro. In altri tempi una cosa cosi’ avrebbe suscitato il finimondo. Tanto valeva aspettare qualche mese, se si risolvono i problemi di Berlusconi, metterci direttamente lui e tanti saluti. Questa sarebbe l’opposizione… Siamo a posto”. Lo dice Pier Luigi Bersani (Leu) a Radio Radicale.

Attribuisce la responsabilita’ al Pd, visto che queste cose vengono gestite dalle opposizioni?

“E’ chiaro che c’e’ l’accordo Pd-Forza Italia. Il Pd voleva il Copasir, Forza Italia voleva la Vigilanza e il buon senso va a farsi friggere. Io capisco la necessita’ di fare accordi, ma c’e’ un limite: non puoi fare uno sfregio cosi’ alla Rai. Con tutto il rispetto per questo signore di Mediaset, persona degnissima, non esiste che prendi un uomo Mediaset e lo metti alla Vigilanza Rai. Qualsiasi liberale, anche uno stracciatissimo liberale, non puo’ accettare una cosa del genere”.

Voi siete stati interpellati?

“Ma per l’amor di Dio. Sa, c’era la canzone: ‘Figli di nessuno…'”.