Università, a Tor Vergata l’economia parla inglese

A Tor Vergata il primo corso di Economia totalmente in inglese dell’università pubblica italiana. Il secondo ateneo romano, infatti, propone una nuova opportunità a chi cerca un corso di laurea triennale in Economia di livello internazionale: il primo corso nella classe di laurea L-33 (Scienze Economiche) interamente in inglese, offerto da un ateneo statale.

I dipartimenti che offrono il corso sono considerati tra i migliori in Italia e in Europa per le discipline economiche, sia secondo la dall’Agenzia nazionale di valutazione della ricerca universitaria che secondo il sito internazionale Repec (Research Papers in Economics).

“I docenti che partecipano al progetto hanno trascorso parte della loro carriera nelle migliori università del mondo – dice il direttore del dipartimento DEF Gianluca Cubadda – ed hanno le competenze per fornire una preparazione eccellente, al livello degli standard più alti. Abbiamo cercato di  disegnare un curriculum di livello internazionale per permettere ai nostri studenti di poter competere con i propri coetanei di tutto il mondo”.

I requisiti necessari per l’ammissione sono il diploma di scuola superiore e una certificazione di conoscenza della lingua inglese. Le certificazioni internazionali SAT o ACT contribuiscono ad incrementare il punteggio nella graduatoria. Per accedere alla selezione dei titoli è necessario compilare la procedura di ammissione online sul sito http://economia.uniroma2.it/babe dal 16 giugno al 16 luglio 2014.

“Per mantenere un rapporto ottimale docenti-studenti ammetteremo al massimo 100 candidati – spiega il direttore del corso, Stefano Herzel – Intendiamo creare un ambiente stimolante e innovativo che sia caratterizzato da una forte interazione con il corpo insegnante. In questo modo i nostri studenti svilupperanno una maggiore confidenza nelle proprie capacità e acquisiranno la cultura necessaria per proseguire il loro percorso accademico nelle migliori università del mondo o per intraprendere una carriera professionale di successo”.

Per maggiori informazioni, consultare il sito web http://economia.uniroma2.it/babe

NESSUN COMMENTO

Comments