Turismo, Brambilla: Settore in continua crescita, nonostante la crisi

Michela Vittoria Brambilla in un’intervista pubblicata oggi da "Il Giornale" fa la sintesi dell’attività svolta dal governo fin qui: "In tre anni abbiamo fatto quello che non era stato fatto in trent’anni", dichiara il ministro del Turismo, che sottolinea: "Nel turismo crescita, sviluppo, occupazione sono obiettivi che abbiamo già raggiunto. I numeri parlano chiaro. Si tratta dell’unico settore che, nonostante la difficile congiuntura economica internazionale che stiamo vivendo, ha generato e continua a generare crescita, sviluppo, occupazione, con oltre 2 milioni e duecentomila persone".

"Il turismo è un volano strategico per la nostra economia: i risultati dimostrano che ben ha fatto il presidente Berlusconi a puntare su questo settore".

Brambilla spiega: "Abbiamo chiuso con il segno piú lo scorso anno, e anche quest’anno, con un 6,6 per cento in piú di viaggiatori internazionali in arrivo e un piú 7,3 per cento di incremento della relativa spesa nel nostro paese, che nei primi sei mesi del 2011 è arrivata a 7,37 miliardi di euro. Sono risultati che premiano il grande lavoro di questi anni da parte del primo governo che ha finalmente messo il turismo al centro dell’agenda politica, superando la colpevole miopia di tutti coloro che ci avevano preceduto".

Quali sono i prossimi obiettivi del ministero guidato da Michela Brambilla? Il Mezzogiorno e la strutturazione della sua offerta turistica: il Sud Italia ha infatti "tutte le potenzialità per diventare una perla del nostro turismo".

NESSUN COMMENTO

Comments