Troppa neve e ambulanza non arriva: muore anziana a Macerata

Iolanda Severini, 74 anni, è morta ieri nella sua abitazione di Canepina di Camerino, in provincia di Macerata. Secondo quanto riferito dalla Croce Rossa in una nota il decesso è stato causato da arresto cardiaco. Nel comunicato si sottolinea che il personale di soccorso non è potuto arrivare davanti alla casa di via Palazzacci, dove viveva la Severini, a cause della neve.

Alle 10.01 – si spiega – è arrivata "la chiamata dei familiari alla sala operativa di Macerata la quale si informa sulle condizioni del paziente". Alle "10.03 si chiede un intervento per crisi respiratoria alla Cri di Camerino". Alle "10.04 partenza del mezzo CRI destinazione Palazzacci di Canapina, in codice giallo (strada privata)". Nel frattempo i familiari richiamano il 118 "per comunicare l`aggravamento della signora", viene attivata "immediatamente l`ambulanza della Cri medicalizzata" a cui viene detto di "procedere in codice Rosso".

Il primo mezzo raggiunta Canapina, lascia la statale e si immette nella strada privata per raggiungere l`abitazione, a circa trenta metri non riesce più a proseguire. I volontari scendono e raggiungono a piedi l`abitazione comunicando l`arrivo sul posto al 118 di Macerata alle 10.21 e constatano l`arresto cardiaco". Alle "10.23 arriva l`ambulanza medicalizzata e il medico non può fare altro che constatare la morte della signora".

NESSUN COMMENTO

Comments