Tra 50 anni il numero di neonati sarà la metà dei morti

Nel 2065 in Italia più morti che neonati, il numero dei decessi sarà il doppio rispetto a quello delle nuove nascite. Popolazione italiana destinata a ridursi numericamente

Secondo quanto calcolato dall’Istat, nel rapporto dal titolo ‘Il futuro demografico del Paese’, nel 2065 in Italia il numero di morti sarà il doppio di quello dei neonati. Dunque è evidente, la popolazione italiana è destinata nei prossimi anni a ridursi numericamente in maniera significativa.

Tra 50 anni il numero di neonati sarà la metà dei morti. La crescita del numero di nascite (da 1,34 figli per donna nel 2017 a 1,59 entro il 2065) non basterà a determinare un numero di nati che risulti, anno dopo anno, sufficiente a compensare l’aumentato numero di morti.

Comments