Tosca all’Anfiteatro Festival di Albano

La regia è di Gianmaria Romagnoli, la direzione dell’Orchestra Sinfonica Europa Musica è affidata a Claudio Maria Micheli

Una serata dedicata a un dramma a fosche tinte. Tosca di Puccini andrà in scena all’Anfiteatro Festival di Albano, in via dell’Anfiteatro Romano, 40, ad Albano Laziale, il 6 agosto dalle ore 21. Il nuovo allestimento firmato Europa Musica sarà proposto sul palco posto all’interno dell’antico sito archeologico della cittadina laziale. La regia è di Gianmaria Romagnoli, la direzione dell’Orchestra Sinfonica Europa Musica è affidata a Claudio Maria Micheli, Maestro del Coro Lirico Italiano Renzo Renzi.

L’allestimento dell’opera in tre atti del musicista di Torre del Lago su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, ha un impianto classico pur avvalendosi di tecnologie e video che sopperiscono alla difficoltà di realizzare all’aperto strutture monumentali come l’interno di Sant’Andrea della Valle e di Castel Sant’Angelo. Attraverso una regia a tratti cinematografica sono rappresentati i diversi piani narrativi dell’opera e le vite parallele dei protagonisti.

Le vicende di Floria Tosca, interpretata dalla eterea voce di Paola Di Gregorio, Mario Cavaradossi – Gianluca Zampieri – e il Barone Scarpia – Pierluigi Dilengite – sono ambientate a Roma nel 1800 e sono intrise di amore, gelosia, passione, tradimento, lotta per il potere. E poi morte. La vicenda è nota. La protagonista è una celebre cantante, Floria Tosca.

La bellissima donna è amante di Mario Cavaradossi, pittore di nobile lignaggio. Il barone Scarpia, ministro della giustizia pontificia, con l’inganno riesce a estorcerle indicazioni sufficienti a incriminare il Cavaradossi. Quest’ultimo avrebbe dato asilo a un proscritto. Scarpia, continua a ricattare Tosca, promettendole di salvare Cavaradossi purchè lei gli si conceda. Tosca, ottenuto il salvacondotto uccide Scarpia e corre alle prigioni di Castel Sant’Angelo per salvare l’amante. Purtroppo arriva troppo tardi e Mario è già stato fucilato all’alba sui bastioni del castello. Tosca, disperata, si uccide, gettandosi dagli spalti della fortezza.

Comments