Tiramisù, in Italia il dolce più richiesto a domicilio: nel 2017 ben 9.400 chilogrammi

Quello che va per la maggiore è il tiramisù classico, ma ormai le varianti sono di fatto infinite: c’è quello al pistacchio, quello alla nutella o nutella e banana, oppure il tiramisù al the verde o alle fragole

21 marzo, giornata del tiramisù, uno dei dolci al cucchiaio più famosi al mondo. Tradizione italiana, senza dubbio, il dolce della domenica per le tavole delle famiglie.

In questo dolce la crema al mascarpone si alterna al gusto dei savoiardi imbevuti di caffè. Stiamo forse parlando del re dei dolci, anche di quelli chiesti a domicili.

Infatti, nel 2017 gli italiani hanno ordinato a domicilio ben 9.400 chilogrammi di tiramisù, una crescita di oltre il 70% rispetto all’anno precedente.

Quello che va per la maggiore è il tiramisù classico, ma ormai le varianti sono di fatto infinite: c’è quello al pistacchio, quello alla nutella o nutella e banana, oppure il tiramisù al the verde o alle fragole (78 kg). Insomma, la fantasia in cucina, si sa, non conosce limiti.

La richiesta di tiramisù a domicilio cresce un po’ in tutto il Paese, ma è in città come Venezia, Genova, Bologna, Verona, Firenze, Napoli, Bari e infine Palermo che si è registrato un vero e proprio boom. Tuttavia è a Roma che si è registrato l’ordine più grande a domicilio: 25 porzioni di tiramisù classico per concludere una cena tra amici. E buon appetito.