Terremoto, deputati Pd eletti all’estero: ‘Commozione, vicinanza e solidarietà’

“Le notizie che si susseguono sulle pesanti conseguenze prodotte dal terremoto di questa notte nelle province di Rieti, Macerata, Ascoli e Perugia in termini di perdite di vite umane e di distruzioni ci mettono ancora una volta di fronte ad una realtà inaspettata è drammatica. Esprimiamo la nostra commossa partecipazione a quanti sono stati colpiti nelle loro vite e negli affetti e la nostra solidarietà alle popolazioni di quei luoghi, esposti e martoriati da eventi ricorrenti di questo genere, oltre alla nostra vicinanza agli amministratori e alle autorità locali”. Così in una nota i deputati del PD Estero: Farina, Fedi, Garavini, La Marca, Porta, Tacconi.

“Queste zone – proseguono i dem eletti oltre confine – sono anche luoghi di storica emigrazione, sicché in diverse parti del mondo è vivo il dolore e forte l’apprensione per quanto è accaduto, soprattutto da parte di chi ha parenti e conoscenti nelle zone del sisma. Il nostro pensiero va anche a loro. Ora è il momento dei soccorsi e, ci auguriamo, della salvezza del maggior numero di persone colpite. Verrà poi il momento della stima dei danni e della ricostruzione, che dovrà essere veloce e completa, anche per la determinazione e lo spirito di iniziativa che quelle popolazioni hanno sempre dimostrato. Quando il quadro sarà chiaro, gli italiani nel mondo, come è sempre accaduto nel passato lontano e in quello più recente, anche da lontano sapranno fare la loro parte ed esprimere concretamente la loro solidarietà e il loro sostegno”.

NESSUN COMMENTO

Comments