Tecnologia, finita la crisi per i microchip: vendite +4%

Dopo diversi anni di stagnazione le vendite di chip per computer nel 2012 faranno un balzo in avanti del 4%. Lo afferma un report del centro ricerche Gartner, secondo cui a spingere l’aumento sara’ la crescita impetuosa dei tablet, ma anche per i pc i numeri tornano positivi, anche se non eccessivamente.

In totale l’industria mondiale dei semiconduttori dovrebbe vedere ricavi per 316 miliardi di dollari quest’anno, con un aumento quasi doppio rispetto alla previsione precedente che era del 2,2%.

Secondo le proiezioni la produzione di Pc salira’ del 4,7%, quella di telefonini del 6,7% mentre per i tablet si aspetta un balzo del 78%. Sul fronte delle spese per i semiconduttori Pc e telefonini sono quasi equivalenti, 57,8 miliardi di dollari i primi e 57,2 i secondi, mentre per i tablet la cifra si aggira sui 9,5 miliardi di dollari: "L’industria dei semiconduttori e’ pronta a un rimbalzo gia’ dal secondo trimestre del 2012 – spiega Bryan Lewis, vicepresidente della ricerca di Gartner – le giacenze di magazzino si stanno esaurendo e le prospettive economiche si stanno stabilizzando".
Ancora meglio, afferma l’azienda, dovrebbe andare nel 2013, con piu’ di 400 milioni di Pc trasportati nel mondo contro i 368 di quest’anno.

NESSUN COMMENTO

Comments