Tatuaggi, tutte le tendenze alla Torino Tatoo Convention 2017

Torna di moda, soprattutto fra le donne, il tatuaggio minimal. Piccolo, grafico, spesso solo una linea o una scritta continua che ricorda un filo sulla pelle

Mini, maxi, geometrici, colorati o total black? La moda dei tatuaggi non conosce crisi e la creatività dei tatuatori si evolve. Se siete curiosi di vedere all’opera i più grandi maestri del tattoo per carpire tutti i segreti dell’arte dell’incidere la pelle dovete fare tappa alla Torino Tattoo Convention 2017 (15-17 settembre). 340 tatuatori italiani ed internazionali si sono dati appuntamento anche quest’anno per un evento tra i più importanti al mondo che ormai è un must per appassionati e professionisti di settore. E mentre le prenotazioni dalle tatto celeb in convention vanno rapidamente sold out, gli organizzatori rivelano le ultime tendenze e regalano qualche anticipazione su quello a cui assisteremo a settembre.

Torna di moda, soprattutto fra le donne, il tatuaggio minimal. Piccolo, grafico, spesso solo una linea o una scritta continua che ricorda un filo sulla pelle. Per chi sceglie il colore non possono mancare i temi floreali mentre tra gli amanti del bianco e nero spopola il Black Out Tattoo: un tatuaggio completamente nero, super coprente, che colora come un manto notturno intere aree del corpo.

Tatuaggi di coppia per i più romantici, Dotwork – i tattoo a puntini -, 3D, Scomposti e Water Color (in stile acquerello) per i creativi e gli estrosi, Tatuaggi Realistici con immagini di cuccioli, mamme, nonni e figli per chi non teme l’oversize, anche in fatto di sentimenti.

Mentre se vi state chiedendo quale zona scegliere le statistiche al femminile parlano chiaro: parte interna del braccio, fianchi e area sotto il seno…

Tanti tatuaggi ma anche musica, show, contest, concerti, esposizioni, sfilate e performances. Esuberante, chiassosa, colorata, unica, irriverente, anticonformista. Anche quest’anno la Torino Tattoo Convention è semplicemente… imperdibile!